pneumatici estivi cambio gomme

Pneumatici estivi: fino 15 Maggio per il cambio gomme

Come per l’inverno c’è obbligo a partire dal 15 novembre di gomme invernali o catene a bordo, anche per le stagioni calde ci sono degli obblighi riguardanti gli pneumatici da rispettare: c’è tempo dal 15 aprile al 15 maggio per provvedere al cambio stagionale delle gomme.
Se ve lo state chiedendo, no, non tutti i veicoli devono sottoporsi al cambio stagionale degli pneumatici. Ora vi spieghiamo chi è interessato dall’obbligo.

PNEUMATICI QUATTRO STAGIONI

Come per il cambio invernale, anche quello estivo non deve preoccupare coloro che montano le gomme all-seasons, cioè le quattro stagioni. O meglio: non siete completamente salvi poiché è vero che sono regolari sia per l’inverno che per l’estate, ma bisogna assicurarsi di invertire regolarmente le gomme ogni circa 10.000 km e anche di controllare la convergenza e la pressione.

PNEUMATICI ESTIVI

Per coloro invece che montano le invernali c’è da farsi qualche domanda in più: innanzi tutto, come prima cosa è bene appurare che siano davvero pneumatici invernali, basterà guardare la spalla della gomma e controllare che sia apposto il logo M+S (ovvero Mud and Snow: fango e neve) identificativo appunto dei pneumatici invernali.

In secondo luogo, dopo aver fatto questo piccolo controllo, mancherà da capire se le gomme che montate hanno un codice di velocità inferiore a quello indicato sul libretto di circolazione. Gli pneumatici invernali con indice di velocità uguale o superiore a quanto riportato sul carta di circolazione, invece possono circolare anche nel periodo estivo.

Indipendentemente dal codice di velocità, il nostro consiglio è quello di cambiare sempre un pneumatico invernale per uno estivo allo scadere dell’obbligo poiché  la gomma estiva è costruita appositamente per essere pienamente sicura anche con il calore estivo, mentre quella invernale ha una mescola più morbida e quindi tenderà anche a consumarsi più velocemente con il calore dell’asfalto oltre a comportare un calo delle prestazioni, dell’efficienza e della sicurezza del veicolo.

PICCOLI ACCORGIMENTI

Se vi apprestate a fare il cambio di treno di pneumatici da invernali ad estivi che avete già utilizzato in passato, assicuratevi che abbiano un battistrada superiore agli 1,6 millimetri e che la gomma non sia crepata o screpolata, che non si intraveda la tela o ci siano strappi, in caso vi accorgeste di uno di questi difetti è bene pensare all’acquisto di un nuovo treno, poiché ognuno di questi difetti compromette l’affidabilità di quei pneumatici.

Condividi l’articolo con chi vuoi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sui cambiamenti e le novità dell’automotive e delle revisioni, come cambi di tariffa ministeriale o proroghe

Inoltre entrerai a far parte della community esclusiva di CARD in cui potrai avere accesso alle promozioni che ogni mese le officine associate metteranno a disposizione solo per i membri.